Diario dello smarrimento

Diario dello smarrimento

Anteprima Scarica anteprima
Un diario in pubblico scritto su un social network per quasi un anno: ecco cos’è “Diario dello smarrimento” di Andrea Di Consoli. Un diario letto ogni giorno da migliaia di persone, e che ogni giorno hanno partecipato a questo intenso memoriale intimo e privato nel quale lo scrittore di origini lucane ha raccontato senza veli e con grande intensità emotiva un momento doloroso della sua vita, ovvero la separazione dalla madre dei suoi figli e la fine, dopo appena un anno, della sua storia d'amore con una nuova donna. Una doppia separazione che lo ha portato, nel passaggio cruciale dei quarant'anni, a riflettere sul senso dell'amore, della durata, del dolore, della solitudine e dei ricordi. Ogni giorno Di Consoli ha appuntato riflessioni, intuizioni, confessioni, stati d'animo, ricordi che hanno reso il suo diario in pubblico - un vero e proprio diario del disamore o dell'amore perduto - uno specchio nel quale riflettere una diffusa inquietudine sentimentale, spesso segnata da strappi, silenzi, abbandoni e interrogativi lancinanti. Con le diverse tonalità degli stati d'animo che può vivere una persona nel pieno di una tempesta amorosa - rabbia, dolcezza, commozione, intensità, sfinimento, dolore - Andrea Di Consoli ha dato voce al più atroce dei paradossi di questi nostri ultimi anni: poter condividere immediatamente con gli altri i propri stati d'animo e, al contempo, non riuscire più a lenire la solitudine e sapere che le persone del nostro tempo non riescono più a realizzarsi fino in fondo nell'amore, nella coppia, in quel "per sempre" nel quale l'autore continua a credere nonostante tutto. Ovviamente "Diario dello smarrimento" è anche un diario su altri tempi come la politica, i comportamenti sociali, la famiglia, la letteratura, il Sud e la memoria.  

Dettagli libro

Sull'autore

Andrea Di Consoli

Andrea Di Consoli è nato a Zurigo, da genitori lucani, nel 1976. Dal 1996 vive a Roma. Tra i suoi libri di narrativa "Lago negro" (L'ancora del Mediterraneo, 2005), "Il padre degli animali" (Rizzoli, 2007), "La curva della notte" (Rizzoli, 2008) e "La collera" (Rizzoli, 2012). Ha pubblicato libri di poesia e saggistica, tra cui "La commorienza. La misteriosa morte dei fidanzatini di Policoro" (Marsilio, 2010). Il suo ultimo libro è "Il miracolo mancato. Francesco di Paola e il re di Francia" (San Paolo, 2018). Scrive sul "Sole 24 ore" e "Il Mattino", ed è responsabile del programma televisivo "Il caffè di Raiuno". Collabora con Rai Teche ed è autore di alcuni documentari, tra cui "Matera Matera" (Rai Cinema, 2015).  

Ti potrebbe interessare